Indice del numero 150 – Maggio 2018
6 maggio 2018
laFonteTV (723 articles)
0 comments
Share

Indice del numero 150 – Maggio 2018

la fonte

 

indice del numero di maggio 2018 http://www.lafonte.tv/

In questo numero:

– decidersi per un nuovo inizio

di Rosalba Manes

– il paziente molise (Lettera aperta a quanti scelgono di lottare con nuova lena)

di Antonio Di Lalla

– formazione del nuovo testamento

di Michele Tartaglia

– lavoro e sfruttamento

di Dario Carlone

– attendiamo risposte

di Redazione

-Scatto d’autore:

Molise: il dilemma – era più pericolosa la corsa per il consiglio regionale o la corsa dei buoi?

di Guerino Trivisonno

– cibo e cultura

di Rossano Pazzagli

– qualità della democrazia

di Famiano Crucianelli

– san pardo, opportunità di sviluppo!

di Maurizio Corbo

– borghi molisani: (devozione e orgoglio)( la festa di san pardo a larino)

di Davide Vitiello

– la primavera larinese

di Iole Ramaglia

– innovare con riserva

di Giulia Di Paola

– a michele trivisonno

di Alice Vitiello

– la rivoluzione zoppa

di Tina De Michele

– Fotografia: “He comes in colors”

di Greta Polimene

– l’umano è scarto

di Alessandro Prezioso

– il teatro del guerriero

di Loredana Alberti

– il fattore umano

di Christiane Barckhausen-Canale

– tela: summertime

di www.su-mi.org

– terra di confine

di Luciana Zingaro

– in marcia, ancora una volta

di Marcella Stumpo

– un amico in tv

di Lina D’Incecco

– colpa degli insegnanti?

di Gabriella de Lisio

– la guerra tra poveri

di Antonio De Lellis

– reddito minimo o di cittadinanza

di Franco Novelli

– don felice piccirilli

di Gabriele Bonifacio

– continueremo a dialogare

di Paolo De Stefanis

– più immigrazione, meno lavoro?

di Marco Branca

– ciclovie

di WWF OA MOLISE

– migranti

di Carolina Mastrangelo

– meno CO2

di Angelo Sanzò

– il gioco delle verità

di Franco Pollutri

– il piacere di visitare il molise: (Casacalenda )

di Pietro La Serra

– non solo birra

di Gildo Giannotti

– i fiori di san pardo

di Enzo Bacca

– educazione di qualità

di Silvio Malic

– la lettura come cura

di Davide Vitiello

– un eroe silenzioso

di Filomena Giannotti

– il figlio della cugina

di Domenico D’Adamo

il paziente molise (Lettera aperta a quanti scelgono di lottare con nuova lena)

di Antonio Di Lalla          a pag. 3

Un lungo fortuito soggiorno in ospedale, in balia degli umori di medici, infermieri e portantini mi ha confermato una certezza che ritengo basilare: la verità va detta all’ammalato, senza edulcorazioni, chiara, totale, immediata, anche quando potrebbe far male.

laFonteTV

laFonteTV