la Croce processionale d’argento, realizzata dalla bottega di Nicola da Guardiagrele.

Ma furono i Commentari dell’Apocalisse a segnare gli animi, anche grazie ad una trovata “editoriale” che facilitava la lettura e la comprensione del testo: