Tra la realizzazione della croce di Lanciano e quella di Guardiagrele del 1431 dovette svolgersi il tanto discusso soggiorno fiorentino dell’artista.

Sanità nel Molise: meglio immaginare i culi che vedere certe facce di amministratori!

Il primo lavoro di Nicola firmato ma non datato, viene generalmente ritenuto il nodo di croce di Roccaspinalveti al quale viene correlata anche la croce astile proveniente dalla stessa chiesa di S. Michele Arcangelo,

la Croce processionale d’argento, realizzata dalla bottega di Nicola da Guardiagrele.