Cos’è quella striscia davanti agli occhi…
21 Ottobre 2017
laFonteTV (1123 articles)
0 comments
Share

Cos’è quella striscia davanti agli occhi…

Cos’è quella striscia dall’alto che ondeggia

come grano maturo tra seni di terra

e serpeggia bramando una meta

come corrente in cerca del delta…

Dall’alto la vedi dalla torre d’avorio

intravedi il fluire incerto di questo fiume di pietra

il colore della rabbia, della porpora

della seta stropicciata, della melma.

Cos’è quell’amèba sulle lenti di vetro…

È forse ciglio, appiccicato per ostruire la vista?

Siamo pronti, pilota, all’atterraggio, all’abbordaggio

alla tregua, al coraggio che non arriva mai?

Cos’è questo tratturo di greggi scure, transumanti

questa siepe d’uomini e donne ostaggio

e vecchi e bambini e cani ansimanti nella resa

raccolti nel drappeggio-sudario

e aguzzini e spavento a corredo di sposa…

Cos’è questa gabbia in esodo

che ripugnante muove tra manipoli in armi

pronti all’insulto, a scoccare la freccia

la lancia sulla prima lepre alla macchia

all’estremo sussulto di libertà…

Cos’è questa siepe di rovi, interminabile

questa rosa imbrigliata nel filo d’acciaio

incastonata tra rami di ferro spinato.

Dall’alto solo il sibilo, il fruscio distorto

delle eliche di vento sulle teste, sui cuori fermi

dall’alto dei cirri anch’essi avviluppati.

Dall’alto tutto è verde, è sabbia, è ombra

è ovatta, è cobalto, è lacrime di coccodrillo

maledettamente dall’alto, dagli scranni dorati…

Cos’è questo sciame d’api fastidioso

ingombrante, questo urlare d’ugole

gracidare di rane nello stagno, assordante

questo squamare di pelli abrase dal sole…

Quella striscia è forse Mondo, sangue vivo

carne d’uomo in cerca d’altro mondo?

Cos’è quella striscia davanti agli occhi

ai tanti occhi velati d’oblio…

 

laFonteTV

laFonteTV