Dono (dalla raccolta ‘Risonanze’ di Lia Serafini)
4 marzo 2015
0 comments
Share

Dono (dalla raccolta ‘Risonanze’ di Lia Serafini)

Madre,

ora che mi sei figlia,

dal tuo esilio lontano guardi

e trabocchi l’impossibile.

 

Non so

da che profondo lago

affiorano le parole

che mi rimbalzano addosso

 

come un’eco

 

di dolci pensieri,

ma accetto il tuo dono

come il prodigio sublime

di un giorno d’autunno

 

e lascio che la terra

sbocci così

bagnata di pianto.

 

Dalla raccolta Risonanze di Lia Serafini  2° premio sez.B  concorso di poesie 7a edizione 2014

I segreti dell’animo organizzato dall’Associazione culturale Nuova Arcobaleno di San Martino in Pensilis.

 

eoc

eoc