Ho chiesto alla alla CEI di considerare quanto meno l’opportunità di sospendere l’incarico a Descalzi prendendo le distanze dalle sospette logiche corruttive ed inquinanti dell’ENI

Il prezzo di queste politiche neoliberiste, ispirate da un nuovo potere finanziario, fa esplodere, non solo in Italia, il debito pubblico.

Il prossimo 17 dicembre Larino vivrà, quale culla delle Città dell’Olio, i festeggiamenti del 25° anniversario dell’ Associazione Nazionale

Guardo il mondo da una prospettiva particolare, ora, quella delle persone che vivono indirettamente una fragilità fisica condizionante e limitante.

In questa estate infuocata il debito italiano ha raggiunto la cifra record di 2.386,2 miliardi, ma il problema resta, per il governo attuale e futuro, forse a trazione M5S e PD: gli immigrati, il reato di solidarietà e la sicurezza.

Guardando i cognomi delle persone cui vengono assegnate le case popolari o dei posti negli asili nido, si nota un’alta percentuale di stranieri.

È stato messo in evidenza come il sistema del debito come strumento di dominazione sia l’architettura del capitalismo.

Oggi, nell’orizzonte della crisi economica e ambientale che attanaglia il nostro tempo, è venuto il tempo di un riequilibrio

A volte i diari di viaggio annoiano, ma spero, con questo mio reportage emotivo, nome più accattivante, di coinvolgervi in uno dei miei ultimi giri nell’Italia che non si racconta,