I giorni dell’aspro condimento
15 Gennaio 2019
laFonteTV (1123 articles)
0 comments
Share

I giorni dell’aspro condimento

Ci sono giorni che ruotano a rettangolo

ruvidi nell’area incisa sul tecnigrafo

dove la sabbia non raggiunge mai il fondo

e la clessidra s’infrange sotto i colpi dell’inganno.

Vuoto a perdere, basta l’aggiornamento al software?

Pungono più del solito spine avide di sangue.

Limone spremuto sul miele la vita,

scorrono flussi d’acido muriatico.

Granelli di cemento qua e là senza redenzione

giorni afoni chiusi ad angolo,

diaspora di sentimenti nell’isolamento.

Il feltro non sarà mai seta né il ferro da stiro

scivolerà morbido sulla stoffa ingrata.

Spighe sterili di grani pasceranno nuove gramigne,

all’uomo gravido basta la penuria d’altro uomo

per saziare materia grassa, pinguedine.

La fortuna di esistere è lo zucchero che impasta il mondo

lenta cottura prima del sospirato piatto,

quanta fatica prima di colmare la zuppiera.

Atterraggio di fortuna senza fusoliera?

Crescono a stento sul ramo gemme di sicomoro,

Zaccheo dove il pentimento e la nuova epifania

che tarda a coprire i giorni dell’aspro condimento?

 

laFonteTV

laFonteTV