i sogni non hanno confini   di Araceli Sanchez
28 Ottobre 2012
0 comments
Share

i sogni non hanno confini di Araceli Sanchez

 

Alla presenza di diverse comunità di migranti, degli abitanti del quartiere, di numerose associazioni e della stampa locale, è stata inaugurata  sabato 20 ottobre, in Vico Carnaio, nel centro storico di Campobasso, la Casa delle Culture.

La Casa delle Culture è promossa e gestita dall’Associazione Primo Marzo Molise che si ispira ai principi della pace, della nonviolenza, della tutela dei diritti umani, dei diritti di cittadinanza, della solidarietà fra le persone, i gruppi e i popoli. Intende operare, con tutta la collettività, per favorire l’incontro e l’interazione fra persone, attraverso la conoscenza ed il riconoscimento di più identità culturali, compreso il confronto di genere, per arrivare alla creazione, insieme, di una nuova e più ricca cultura:

per rafforzare le capacità progettuali e gestionali delle associazioni straniere e valorizzarne i contenuti culturali;

per attivare percorsi di collaborazione e sinergie positive con tutti i soggetti che sul territorio perseguono le stesse finalità;

per favorire la diffusione di una nuova cultura dello stare insieme;

per costruire una cultura del rispetto dando vita a reti di sostegno tra famiglie immigrate e italiane, che compensino il vuoto creato dalla lontananza dal proprio mondo, e rendendo visibile il ruolo della donna nel processo migratorio;

per conoscere e approfondire le nuove identità, le nuove relazioni così come le contraddizioni vissute dalle nuove generazioni in rapporto alle loro radici culturali e tradizionali;

per combattere ogni forma di razzismo attuando e valorizzando positivi modelli di convivenza, affermando e ampliando il concetto di cittadinanza, perseguendo obiettivi di conquista dei diritti sociali, civili e politici.

 

Presidente Associazione Primo Marzo Molise

 

 

eoc

eoc