Indice del numero 143 – Ottobre 2017
26 Settembre 2017
laFonteTV (1111 articles)
0 comments
Share

Indice del numero 143 – Ottobre 2017

In questo numero:

– se la sapienza è donna…

di Rosalba Manes

– la qualità più bella(Lettera aperta a quanti vogliono lottare per una politica altra)

di Antonio Di Lalla

– il gesù di giovanni

di Michele Tartaglia

– il sogno americano

di Dario Carlone

– scatto d’autore: (molise: dissodiamo le coscienze per salvare il salvabile in primavera)

di Guerino Trivisonno

– legge elettorale in molise

di Domenico Di Lisa

– spezzare la spirale perversa

di Famiano Crucianelli

– tela:wormhole

di www.su-mi.org

– democrazia dal basso

di Marcella Stumpo

– pedalare

di Giulia Di Paola

-Tela: “ninfee” (giovane artista italiana)

di Viviana De Rosa

– mi sorpassano tutti

di Franco Pollutri

– resto

di Augusto Salvatore Altavilla

– una nuova politica

di Tina De Michele

– il casone di casacalenda: molise: residenzialità psico-sociali

di Alessandro Prezioso

– nazionalismo è barbarie

di Annamaria Mastropietro

– tutto invano?

di Christiane Barckhausen-Canale

– stupri

di Loredana Alberti

– Borghi molisani:pietrabbondante e larino

di Davide Vitiello

– la scuola alla rovescio

di Gabriella de Lisio

– cos’è quella striscia davanti agli occhi

di Enzo Bacca

– l’italia che vorrei

di Antonio De Lellis

– infiltrazioni malavitose

di Franco Novelli

– inverno dello spirito

di Maria Antonietta Crapsi

– generazione smartphone

di Remo Stefanelli

– l’ultima lettera

di Maurizio Di Pietro

– passeggiata d’autunno

di Carolina Mastrangelo

– la fine

di Mara Mancini

– ipse dixit

di WWF OA MOLISE

– la falsa coscienza dell’occidente

di Cristina Quintavalla

– incendi e dissesti

di Angelo Sanzò

– epigenetica e misericordia

di Mario Travaglini

– il più antico anestetico

di Gildo Giannotti

– ricordo d’estate

di Lina D’Incecco

– vulnerabili

di Carolina Mastrangelo

– armonia

di Silvio Malic

– un pugno nello stomaco

di Filomena Giannotti

– odissea molisana

di Domenico D’Adamo

la qualità più bella(Lettera aperta a quanti vogliono lottare per una politica altra)

di Antonio Di Lalla          a pag. 3

“Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso” (Che Guevara). Se ci impegniamo per una politica altra è perché non solo è possibile, ma addirittura necessaria.

laFonteTV

laFonteTV