Indice del numero 170 – Marzo 2020
29 Febbraio 2020
laFonteTV (1552 articles)
0 comments
Share

Indice del numero 170 – Marzo 2020

In questo numero:

– la libertà dello spirito

di Rosalba Manes

– decisioni… all’amatriciana? (lettera aperta a quanti non vogliono rimanere spettatori)

di Antonio Di Lalla

– il buon discepolo

di Michele Tartaglia

– il linguaggio della politica

di Dario Carlone

– Scatto d’autore: quando neanche i consiglieri regionali sanno dove andare!”

di Guerino Trivisonno

– fermiamo lo scempio

di Giuseppe La Serra

– furto di territorio

di Famiano Crucianelli

– per larino e il suo circondario

di Pasquale Di Lena

– insinuazioni sui soliti noti

di Antonio Celio

– lontani dal mondo

di Marco Branca

– cittadinanza attiva

di Maurizio Corbo

– (soprav)vivere in molise

di Tina De Michele

– avanti tutta… in ordine sparso

di Marcella Stumpo

– anoressia d’amore

di Loredana Alberti

– parole 2

di Christiane Barckhausen-Canale

– intrecci di rigenerazione

di Letizia Bindi

– pittura:”rinascita della natura”

di Ana Maria Erra Guevara

– niccolò dell’arca

di Gaetano Jacobucci

– la canzone delle canzoni

di Claudio Gianfaglioni

– querida amazonia

di Antonio De Lellis

– intarsi d’ebano

di Enzo Bacca

– l’amata amazzonia

di Benito Giorgetta

– disegno su tela: “crocifissione”

di Leo Antonio Di Pietro in arte Acidselzart

– 25 anni di libera

di Franco Novelli

– l’iperonimo migrante

di Rodolfo Di Martino

– parchi gioco

di WWW OA MOLISE

– il vino: altre dimensioni

di Cantine D’Uva

– treni sostenibili

di Angelo Sanzò

– tela: “eclissi”

di www.su-mi.org

– grazie delle chiacchiere

di Franco Pollutri

– canto di primavera

di Paolo De Stefanis

– se non c’è la pimpinella

di Gildo Giannotti

– incipit

di Enzo Bacca

– il crinale della storia

di Silvio Malic

– rallegrati, donna

di Filomena Giannotti

– Lettera al Direttore

di Raffaele Jannucci

– mangiare col paesaggio

di Rossano Pazzagli

decisioni… all’amatriciana? (lettera aperta a quanti non vogliono rimanere spettatori)

                                                                                 di Antonio Di Lalla      a pag.3

Mentre il Molise reale vive drammatiche emergenze come la mancanza di lavoro con il conseguente spopolamento, la sanità allo sfascio più totale, il progressivo deturpamento dell’ambiente, la risorsa più preziosa che ancora ci rimane…

laFonteTV

laFonteTV