Rivista La Fonte, archivio pdf del mensile

Usa e getta

Lo spettacolo, tutt’altro che edificante, di scalmanati all’assalto del Capitol Hill, in italiano “Campidoglio”, in nome di una inammissibile difesa di un presidente ormai decaduto, mostra ciò che ormai non può più essere tenuto nascosto:

Inno al molise

La nostra regione, già fortemente vessata da una crisi economica che continua a mietere vittime soprattutto tra i medi ed i piccoli imprenditori, si trova idealmente in prossimità di un crocevia

Gli irresponsabili

Mentre la pandemia miete vittime, continua indisturbata la guerra tra Regione, Asrem e struttura commissariale.

Conseguenze della pandemia

Le prospettive sono fosche, perché tornare alla normalità precedente al coronavirus significherebbe essere ancora di più mortificati nell’animo e nel corpo a causa dell’egoismo individuale e collettivo,

L’anno che verrà

Abbiamo riscritto, noi attivisti che vivevamo nell’affollamento delle interminabili assemblee e delle manifestazioni, le regole della comunicazione e del confronto

Io, caterina

Caterina nasce nel 1347 nella numerosa famiglia (la madre Lapa avrà 25 gra­vidanze) di Jacopo Benincasa, tintore.

Il lavoro come vangelo della carità

La Seconda Lettera ai Tessalonicesi viene annoverata tra le lettere di Paolo

Voltiamo pagina?

Ma la parola che più mi fa schifo è: dobbiamo voltare pagina. Questa è una frase che non dice praticamente niente.

Strage e potere

Perché era questo il “fatto” successo: una bomba nascosta in una valigia abbandonata nella sala d’aspetto della seconda classe della stazione di Bologna alle 10.25 del 2 agosto 1980 era stata fatta esplodere