malasanità    di Adielle
30 Dicembre 2011
0 comments
Share

malasanità di Adielle

 

Di questa sanità mi vergogno.

A una persona di Santa Croce di Magliano, dopo l’operazione all’ospedale di Campobasso, gli è stata diagnosticata la necessità della dialisi. Negli ospedali di Larino e Termoli, dove potrebbe essere accompagnato dai figli che vi risiedono, non c’è disponibilità, a causa dei tagli della sanità e quindi tre volte alla settimana ha necessità dell’ambulanza per andare a Campobasso a fare la dialisi. Costo: 100 euro a viaggio per dodici volte; in un mese spende 1200 euro.

Un pensionato ha diritto a curarsi o deve avere come massima aspirazione la morte? Non sarà mica che siamo contro l’eutanasia perché tanto ci pensa la sanità ad assassinare le persone? Possibile che a nessuno freghi niente della situazione?

Chi può faccia qualcosa al più presto. Con le promesse non si paga l’ambulanza!

adielle

 

eoc

eoc