Pianto in gola
14 Ottobre 2019
laFonteTV (1263 articles)
0 comments
Share

Pianto in gola

Dedicata a tutti coloro che hanno cambiato la propria vita a causa di una grave situazione di salute propria o di familiari.

 

Quando senza alcuna avvisaglia la vita ti pone dinanzi un possibile esito finale,

quando le cose precipitano e oscilli, rischiando di cadere nel baratro buio e insondabile,

quando la ferita profonda, provocata dalla notizia, ti arreca un dolore totale e sordo,

solo allora comprendi i frammenti di vita interminabili e lieti che avevi dato per scontato,

solo allora ti guardi attorno e vedi persone nuove che conoscono il crinale obliquo che stai percorrendo,

solo allora respiri a tratti e trattieni il pianto in gola,

perché nulla più di questi istanti richiedono concentrazione, forza, lungimiranza,

perché finché il cuore batte c’è una strada, che altri ti indicano, ma che devi scegliere,

perché il lungo corridoio che stai percorrendo è costeggiato da persone che ti incoraggiano e sostengono.

Qualcuno ti attendeva e scopri che l’arte del vivere incompiuto è la speranza che ti sostiene. Non siamo mai soli e quando abbiamo seminato il buono e il vivo di cui eravamo capaci, scopriamo dolorose indifferenze e insospettabili vicinanze che come olio balsamico consolano e irrobustiscono le gambe vacillanti e la mente rarefatta.

Ti chiedi se le ansie inutili, se le priorità illusorie ti abbiano fatto perdere del tempo prezioso, quello stesso tempo che ora sembra mancare.

Senza panico e con dignità guardi, scruti e scegli l’essenziale, l’indispensabile, ciò che rende la vita degna di essere vissuta.☺

 

laFonteTV

laFonteTV