Resto in salita coi vivi,

Tutto rimbomba, tutto ha un suono,
anche l’aria.

C’è una rosa per ogni cosa mal sopportata

La foglia ritorna alla madre.

Se fossi  un albero

Ti dono qualcosa che m’ha riportato il mare-
tubirosa d’argento,

Nell’alfabeto di Dio come colomba in volo

Osserva la foresta il forestale,