La nostra vita è un viaggio,

Di colpo svanì e tornammo alla ruota

Dammi un altro colore, Dio. In tinta col pane buono.

Per ogni bambino
vorrei un sorriso

La bellezza prima o poi si frantuma
in mille righe e molli carni pendule.

Non osservare la pena che ho negli occhi
nel guardarti il viso.

Un tempo la prima linea
suscitava apnee di piombo.

Giostra di colori