Se la sapienza è donna…
24 Ottobre 2017
laFonteTV (2183 articles)
0 comments
Share

Se la sapienza è donna…

Una donna forte chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore… Forza e decoro sono il suo vestito e fiduciosa va incontro all’avvenire. Apre la bocca con saggezza e la sua lingua ha solo insegnamenti di bontà. Sorveglia l’andamento della sua casa e non mangia il pane della pigrizia… Illusorio è il fascino e fugace la bellezza, ma la donna che teme Dio è da lodare” (Pr 31,10.25-27.30).

Il libro dei Proverbi appartiene alla letteratura sapienziale d’Israele ed è costituito da due grandi raccolte contenenti brevi sentenze (10–22,16 e 25–29), scritte prima dell’esilio e precedute da un’ampia introduzione di epoca postesilica in cui un padre dà raccomandazioni di saggezza al proprio figlio e in cui la sapienza stessa prende la parola (1–9). Esse sono accompagnate da delle appendici (22,17–24,22 e 24,23-34) e concluse da un poema alfabetico che contiene l’elogio della donna compiuta (31,10-31). Le due raccolte sono state attribuite al re Salomone, figlio di Davide, che, stando al racconto di 1Re 5,9-14, ricevette da Dio “sapienza e intelligenza molto grandi e una mente vasta come la sabbia che è sulla spiaggia del mare”, “pronunciò tremila proverbi” e fu sempre ritenuto il “più saggio di tutti gli uomini” tanto che anche Gesù considerava proverbiale la sua sapienza (cf. Mt 12,42).

Nelle sentenze dei Proverbi appare l’eco di una sapienza umana e profana estranea a volte al credente ebreo, ma una sentenza su sette esprime un contenuto religioso e rimanda ad una teologia estremamente pratica: Dio ricompensa le virtù e punisce i vizi. L’apice di tutte le virtù è la sapienza, che equivale al timore di Dio, che permette di vivere sotto il suo sguardo e di confidare in lui solo. La sapienza, che è con Dio da sempre, dà forma alle azioni umani e le indirizza al bene.

La perla di questo libro è racchiusa nella parte conclusiva che contiene l’elogio alla donna pienamente realizzata (31,10-31). Nel Libro la sapienza è donna e per questo è una donna ad incarnare la piena accoglienza di questo dono divino. La lode del cap. 31 presenta una donna che, in un certo qual modo, è la personificazione della sapienza ed indica il compimento della vita umana cui tutti i credenti sono chiamati. Il popolo di Dio nella Scrittura, infatti, è sempre assimilato a una donna. Il brano ricorda che la sapienza prende spazio in una vita umana sensibile a Dio e agli altri di cui la donna diviene espressione paradigmatica. La donna celebrata nel poema è laboriosa, intelligente e volitiva, capace di investimenti e capace persino di vegliare perché “neppure di notte si spegne la sua lampada”. La sua lungimiranza le permette di prendersi cura della sua famiglia prevedendo anche i momenti di maggiore criticità, come un inverno lungo, freddo e nevoso. La sua sensibilità la rende vicina alle necessità di coloro che le abitano accanto, come il marito e i figli, ma anche del povero e del misero ai quali sa donare. La sua sapienza non sta solo nel fare il bene ma anche nel parlare trasmettendo “insegnamenti di bontà”. La sua vita è lievito di costruzione, cura, pienezza della società. Una donna così non attrae per un fascino destinato a passare, ma per una bellezza che abita tutto il suo essere e che può trasfigurare il mondo e vincere il male con il bene (cf. Rm 12,21), facendola avanzare “fiduciosa… incontro all’avvenire”.

Se la sapienza è donna, è necessario che la donna si apra ancora e di più per riceverla da Dio e tenere accesa la lampada della fedeltà, dell’amore e della dedizione anche nella notte che attraversa il nostro mondo. La Scrittura non umilia le donne, né vuole renderle schiave, ma consegna loro la fecondità del loro impegno, la dignità di essere generatrici del bene nella Chiesa e nella società. Quello di “donna sapienza” è il ministero e lo statuto più urgente per ripristinare l’arte del prendersi cura, del nutrire e del fare avanzare gli altri, sia con la parola che con le opere, verso la loro pienezza.

 

laFonteTV

laFonteTV