Spazio aperto : i nostri lettori
31 Gennaio 2014
0 comments
Share

Spazio aperto : i nostri lettori

Ciao Antonio e Buon Anno,

puntualmente stamattina mi è arrivata la tua rivista che leggo sempre con molto interesse appena ho un po’ di tempo; sono riuscito anche a trovare il coraggio di fare l’insopportabile lunga fila alla posta per eseguire il mio modesto contributo e ne sono fiero.

Ti scrivo perché mi piacerebbe iniziare una collaborazione tra la fonte e la mia nascente rivista di fotografia Photosophia, www.photosophia.joomlafree.it, che sto realizzando con l’associazione Libera Accademia di Roma con cui lavoro, www.accademialar.it.

Noi ci occupiamo principalmente di autori fotografici emergenti, ma voglio inserire anche delle rubriche su fotografia & società, fotografia & storia, fotografia & psicologia, fotografia & arte; quindi sei hai qualche articolo nel cassetto, vecchio o recente che sia, tuo o dei tuoi collaboratori, mi farebbe molto piacere pubblicarlo sulla mia rivista, e spero che faccia piacere anche a te.

Non ti nascondo che ho già contattato Christiane Barckhausen-Canale, autrice de “Il grido di una donna”, perché mi è piaciuto molto il pezzo e vorrei pubblicarlo.

Ti auguro ancora buon anno e se ti serve qualche foto sono molto contento di dartele.

A presto.

Silvio Mencarelli – Roma

silviomencarelli@libero.it

Gentile Direttore voglio augurare un buon anno a tutti coloro che con costanza e coraggio contribuiscono alla stesura del giornale la fonte e in particolar modo alla nostra Christiane Barckhausen-Canale, la quale con la sua scrittura semplice e toccante lo ha impreziosito.

I suoi scritti ci fanno riflettere perché, conoscendo il passato, possiamo ancor più capire il presente ed eventualmente, con i nostri poveri mezzi, cercare di correggerlo.

Con simpatia.

Angela Salvatore – Bonefro

Gent.ma redazione ho rinnovato anche se in ritardo l’abbonamento sostenitore. Il momento economicamente non è facile e tuttavia ho fatto questo sforzo perché è necessario sostenere voci di libertà. Anche quando non sono d’accordo mi fa piacere confrontarmi con voi.

Buon proseguimento.

Rita – Ancona

Cari amici della redazione anche se non vi conosco tutti, vi considero tali perché portate avanti istanze che io condivido in pieno. Meticciato, attenzione agli ultimi (in tutti i sensi), impegno a favore della dignità delle persone, passione politica è proprio quello che ci vuole per non morire soffocati da rigurgiti fascisti e leghisti. Ho regalato l’abbonamento a due amiche perché spero che si appassionino anche loro ai temi che trattate.

Non arrendetevi.

Simona – Milano

eoc

eoc