Tag "Dicembre2010"

tempo di agire

    Per il fatto stesso che tra le vostre mani c’è questo foglio e i vostri occhi stanno scorrendo queste righe siete potenziali pericolosi sovversivi che disattendono all’ennesimo diktat dell’ancora, per poco, presidente del consiglio Berlusconi che ha ordinato:

staremo a guardare?

    Quando i cittadini molisani, ed in particolare gli abitanti di Tufara, Riccia, Cercemaggiore, Sepino, Cercepiccola, San Giuliano del Sannio, Guardiaregia e Campochiaro, leggeranno questo articolo stenteranno a credere che ciò che si riporta sia potuto accadere senza che

un libro in bianco

    Questo “Libro Bianco” vuole essere la storia documentata della gestione post sisma del Molise, la rappresentazione numerica ma anche documentale e fattuale di quello che noi con orgoglio chiamiamo il “ Modello Molise”; “Le polveri materiali ed anche

copertina 68

Copertina di la fonte dicembre 2010

poeti molisani

  Connubio felice, a parere di chi scrive, quello fra l’educazione dei giovani e la poesia. Ancora più riuscito, poi, se la poesia lascia spazio – anzi, si impegna a ridare dignità e spessore – al dialetto, questo “parente povero”

natale

  Ci sono parole capaci più di altre di evocare immagini ed emozioni immediate nella nostra mente, nel nostro cuore. Parole-simbolo. Parole che secoli d’uso hanno rese dense di significati e di profumi inconfondibili. Una di queste è Natale. Natale:

pensioni parlamentari

  Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi dell'Italia dei Valori ha proposto l'abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in quanto affermava cha tale trattamento risultava iniquo rispetto a quello previsto

molise…che???

   Sarà capitato probabilmente anche a voi, anzi sicuramente. Almeno una volta nella vita vi sarà capitato di dover dire di dove siete e di trovarvi qualcuno di fronte che vi guarda come un marziano e vi dice "Molise… che???".

erode non è solo

    Quando gli evangelisti hanno deciso di raccontare la storia di Gesù, si sono sempre preoccupati, chi più chi meno, di collocare quella vicenda all’interno degli eventi storici più grandi. Luca, ad esempio, cita l’imperatore del tempo, Augusto e