Tag "Loredana Alberti"

Da “impietosa” 3

si domanda chi amava, chi ha amato
quel giorno al tuo ritorno breve
dopo l’alzata dei sassi e dei riposti angoli.

Gli slogan “Tremate tremate le streghe son tornate” “Io sono mia” coloravano di allegria una lotta dura e determinata.

Phoolan devi

Il suo nome significava dea dei fiori, ma per tutti lei era semplicemente la regina dei banditi.

Wangari mathai

“Troppo istruita, troppo forte, troppo di successo troppo testarda e difficile da controllare” è questo il giudizio lapidario del marito di Wangari Mathai,

Katrin Switzer

A Boston, una ragazza di nome Kathrine Switzer, scopre di amare la corsa di fondo, solo che – per le donne come lei – quel tipo di competizione non esiste

Solo e disperato

Non conosco la loro profonda ferita, il motivo per cui non venivano a trovarti e ti hanno escluso dalla loro vita.

Questo ci meritiamo

Sentiamo giornalmente, nella vita reale, piccoli buffoni di corte o di ciurma gridare offese e parole. I fascisti di turno riempiono strade, impallinano gente di colore

Nel lontano 1988 il teatro del Guerriero, a mia regia, presentò uno spettacolo “bagagli per la partenza” in cui prendendo spunto da Antigone

Quanti modi esistono di parlare? Quante forme? Quante parole da scegliere o scartare, ammesso che serva una selezione o esclusione linguistica?