Tag "Rosalba Manes"

il dono dello spirito

Il Libro del profeta Gioele (il cui nome è tutto un programma: “Adonay è Dio!”) ha come tema centrale il “giorno del Signore”,

Il Libro del profeta Osea è forse il più imbarazzante nel corpus dei profeti minori

“L’angelo del Signore allontanò da loro la fiamma e rese l’interno della fornace come se vi soffiasse dentro un vento pieno di rugiada” (Dn 3,49-50).

Il Libro di Ezechiele appartiene al corpus dei profeti maggiori e si presenta come una biografia del profeta, portavoce di Dio presso gli israeliti esiliati

Il Libro di Baruc è un libro che stimola fortemente alla conversione, aiutando a riconoscere il proprio peccato e ad assumersene le responsabilità,

Il Libro, che viene attribuito comunemente a Geremia ma che sembra piuttosto opera di un autore anonimo, è un insieme di lamenti funebri

Il Libro di Geremia è il più lungo del Primo Testamento e presenta l’attività di un profeta che si estende dal 627 a.C. a una data non precisabile dell’esilio, forse il 580 a.C.

Il Libro di Isaia ci immette con forza nell’esperienza del profetismo biblico e ci fa conoscere lo statuto del profeta (navî) d’Israele.

L’amicizia dà vita

Il Libro del Siracide (chiamato “Ecclesiastico” nella Vulgata e “Sapienza di Gesù figlio di Sira” nei manoscritti greci), con i suoi 51 capitoli, si presenta come una miniera di massime e riflessioni morali, liturgiche e storiche.