. La pace si fa con i piedi, le mani e gli occhi dei popoli coinvolti”. La pace, insiste il Pontefice, “non sarà mai frutto della diffidenza

L’aggettivo “infinita” presente nel titolo non sta a dire solo che la dignità non ha limiti e non ha condizioni, ma dice anche che il suo riconoscimento è legato a uno sforzo

A Israele non era bastato vincere tornando nella terra dei padri. Non era bastato occupare la Cisgiordania, non era bastato riaprire i kibbutz

Arundaty Roy, in un lungo articolo su Internazionale (maggio 2023) dal titolo “Il fallimento della democrazia”, analizza la vita della democrazia indiana,

Davanti a tanta impotenza non bisogna rassegnarsi ma confidare e rimettere tutto nelle mani di Dio

Sappiamo che la Pace del mondo è politica, imperfetta e sempre a rischio. Essa è assenza di violenza delle armi e di pratiche di guerra

In un mondo piagato ed esposto alle peggiori sorprese, nessuno pensava che ci potesse essere una sorpresa da parte di Dio.

I bambini di Gaza non hanno più tempo, la carenza d’acqua fa scattare l’allarme malattie.

Considerato che è indispensabile che i diritti umani siano protetti da norme giuridiche, se si vuole evitare che l’uomo sia costretto a ricorrere, come ultima istanza, alla ribellione contro la tirannia e l’oppressione;