Tag "Domenico D’adamo"

Chissà cosa dirà il presidente Roberti a questa comunità e alle altre che non ancora risolvono il problema della ricostruzione, ormai ferma da tempo a causa dei danni prodotti dai convenuti.

Le bravate dei bravi

il genio malefico di Giorgetti ha partorito per la prima volta una nuova “tassa” che invece di essere versata allo Stato la si versa a sé stessi.

I protagonisti di questo racconto sono tre, gli altri sono solo comparse: il Puparo, il Principe azzurro e l’Avvocato basso-molisano,

Il nuovo capomastro

Il metodo Patriciello così minuziosamente spiegato dallo stesso sul Fatto Quotidiano, non si applica solo a Pozzilli ma in tutta la Regione.

Ciò che chiedevamo alla classe politica regionale e nazionale non era una sce-neggiata ma una profonda cesura tra vecchio e nuovo modo di interpretare i bisogni del nostro territorio

Quando la sentenza del Consiglio di Stato, ricca di bizantinismi, mandò a casa il presidente Di Stasi, la situazione economica e sociale del Molise era in piena ripresa.

Per non farci mancare nulla siamo entrati in una guerra senza fine e c’è anche chi spera che il conflitto evolva.

Ormai Toma è inviso a tutti, non lo vuole più nessuno, né come candidato presidente, né come candidato e basta

. “L’espressione usata “incapace” è scriminata dal diritto di critica. Non travalica il limite della continenza in quanto sottolinea soltanto la “incapacità” (intesa come inidoneità o inadeguatezza) dei consiglieri a sostenere l’amministrazione comunale.