Rivista La Fonte, archivio pdf del mensile

La storia di un cigno: anna pavlova

Nata da una lavandaia e molto probabilmente da un banchiere che però non è il suo effettivo padre, la piccola Anna vede, per la prima volta a San Pietroburgo, nel 1889 insieme con la madre La bella addormentata con la musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Dalle spalle dei giganti

“I miei giganti mi hanno insegnato – ed è Umberto Eco a parlare – che ci sono spazi di transizione, in cui vengono a mancare le coordinate, e non si intravede bene il futuro, non si comprendono ancora le astuzie della Ragione, i complotti impercettibili dello Zeitgeist”.

Vita indipendente

Il problema si sposta quindi sul piano culturale e sulla necessità dell’abbandono del modello assistenziale della disabilità a favore di un modello costituzionalmente orientato

Piccolo è umano…

Restare in Molise richiede coraggio. Restare in un piccolo centro del Molise, richiede tanto coraggio

Un bene comune abbandonato

Perché gli scavi a Santa Maria del Canneto non sono fruibili? Perché, questo è quanto appare agli occhi dei turisti, gli scavi di Pietrabbondante, Castel San Vincenzo e di Sepino sono visitabili, pagando, in alcuni casi giustamente, anche un biglietto di ingresso

Il coraggio delle idee

Le sigle di questo o quel partito sono ormai come le figurine Panini mentre dovrebbero rappresentare programmi

La terra della democrazia incompiuta

Si può dissentire sulla ratio della normativa, essere o meno d’accordo, ma non si può supinamente accettare che una legge così impattante non sia oggetto di un confronto con le minoranze rappresentate in Consiglio

Rifiuti in spiaggia

I dati sui rifiuti sono preoccupanti: è stata censita una media di 834 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia, di cui l’84% è composto da plastica e il 46% è rappresentato dagli oggetti monouso,

Lo spettro di versailles

La tragedia ucraina ha messo l’Europa e non solo essa su di un pericoloso piano inclinato.