Che sia il suono
14 Gennaio 2021
laFonteTV (2405 articles)
0 comments
Share

Che sia il suono

Che sia il suono dei morti
questo oliarci dentro d’inquietudine
quanto più anemico, almeno in immagini,
tanto magro d’ossa, oserei dire violaceo.
Un trasporto che addolora seppure fiori
ogni santo giorno ne allocano nei bricchi
sulle mensole levigate le madri, nella forma.
Lividi d’assenza nelle carestie d’acqua propria.
È nel riciclo continuo tra sogno e realtà la vita,
nel ritorno di corsia o di cassa inumata.
Nei cimiteri che sviluppano verticali-
fiori posticci perenni nei loculi alti
oppure agli orfani di visitazioni. Questo suono
che m’appartiene, d’allattamento afono. Che avanza.
Sfilano ancora in abiti teatrali impolverati
visi contraffatti sul boccascena dei saluti
muti come questo suono muto d’abbandono.

 

laFonteTV

laFonteTV