Contro ogni guerra
11 Aprile 2022
laFonteTV (2393 articles)
0 comments
Share

Contro ogni guerra

Per essere chiari ed espliciti.

Occorre sciogliere immediatamente la Nato che è un’organizzazione terrorista e stragista che minaccia l’umanità intera e sta portando il mondo al disastro; sciogliere la Nato e processarne i vertici per crimini contro l’umanità è il primo indispensabile passo per fermare le guerre in corso – non solo in Europa ma ovunque nel mondo – e costruire la pace.

La Nato impedisce una politica di pace, di sicurezza e di solidarietà europea, essendo asservita agli interessi statunitensi che confliggono flagrantemente con quelli europei (ed en passant: la Russia è parte dell’Europa, gli Usa no).

La Nato è in contrasto con l’impegno di pace sancito da tutte le Costituzioni democratiche (in primis quella italiana).

L’esistenza e l’azione della Nato in questi ultimi trent’anni è stata una costante spinta alla guerra, al riarmo, alla promozione della sopraffazione e della violenza.

Sono oltre trent’anni che l’articolo 11 della Costituzione della Repubblica Italiana viene sistematicamente violato da governi e parlamenti proni alla guerra, alla sua logica, ai suoi strumenti, ai suoi apparati; e tanti esseri umani – e tra essi tanti soldati italiani – sono morti in tante parti del mondo per questo. È semplicemente mostruoso.

L’Italia torni finalmente all’integrale rispetto dell’articolo 11 della sua carta costituzionale, della sua legge fondamentale, che testualmente, esplicitamente, inequivocabilmente “ripudia la guerra”.

 

laFonteTV

laFonteTV