Filamenti di vento
9 Gennaio 2022
laFonteTV (2434 articles)
0 comments
Share

Filamenti di vento

Il vento trascurò l’albero da frutto
non infierì sui rami più deboli
sulle foglie deboli destinate ad ingiallire
i marciapiedi della strada madre.
Né urtò la vocalità della ghiandaia
neppure la pelle maculata della mela.

Solo per un tempo immensamente piccolo.

(Nel vincolo dei segmenti brevi o lunga maglia
ogni cosa ha un senso d’alba e poi tenebra
o falena e poi cometa o rosa e ortica).

Il soffio gravido busserà graffiando l’aria
e tornerai seduta sulla paglia antica dove ieri
raccontavamo della seta, delle sere illuminate
l’accordare sincronico di sitarre.
Mi dirai se il punto esatto di domanda
avrà affamato sete o se la quiete rammendata
è solo un gomitolo di lana da sfilare caldamente

tra le dita affusolate di segreti.
Esteti della vita lo siamo sempre stati
delle fiabe di poeti o della neve dentro il sole
seppure il filo incantatore è stalattite
appesa alla grondaia, allo sciogliere d’estate.

Solo per un tempo eternamente piccolo.
Oppure Arlecchino che confonde il vento.

Ma credo

ancora il filo sarà dell’ago humus
la sua risoluzione ricamata.

 

laFonteTV

laFonteTV