Fate presto
13 Novembre 2017
laFonteTV (1945 articles)
0 comments
Share

Fate presto

“Ricordo” ha a che vedere con “cuore”. Il significato più stretto di ricordare è “avere nel cuore”.

È l’organo vitale per eccellenza il cuore; dal suo battito dipende la vita di ogni essere umano e perciò sempre più prosaicamente si dice anche che è la sede dei sentimenti. Mi chiedo allora perché questo cuore cessi di battere per quasi tutti i giorni degli anni che fanno il loro inesorabile corso e si riattiva solo in alcune canoniche giornate come il 31 ottobre di ogni anno per riCORdare il terremoto di San Giuliano di Puglia, anno 2002, o il 23 novembre di ogni anno per riCORdare il terremoto dell’Irpinia, anno 1980, o il 6 aprile per quello dell’Aquila o il 24 agosto per Amatrice.

Abbiamo collezionato e imbalsamato ricordi, li abbiamo ricoperti e protetti con un drappo pesante, li abbiamo classificati e così separati definitivamente dal presente. Dovevamo invece sparpagliarli come petali nel nostro quotidiano caotico disordine e renderli mobili, vivi. Perché anche se non è di tutti aver subìto una perdita a causa del disastro naturale, è di tutti, specie dei governanti, mobilitarsi perché venga restituita dignità a chi deve ricominciare da capo.

Fate presto titolava Il Mattino dopo il terremoto dell’’80: 2914 morti, 8848 feriti, 280.000 sfollati. Allo scadere di un anno Andy Warhol, il massimo esponente della pop art mondiale, creò tre gigantesche tele, una delle quali recava quell’imperativo così drammatico: Fate Presto.

Risuona ancora quel grido ogni volta che una vita è in pericolo. Ad esso si risponde il più delle volte con lentezza nei soccorsi e disorganizzazione. Arrivano i volontari e provano a ricreare la vita, a condividere l’esperienza, a rifondare rapporti.

Poi l’annuale riesumazione stucchevole e poche ore dedicate alla ritualità. Il resto è silenzio, vuoto orribile e minaccioso, inaccettabile. Ordinati, precisi, doverosamente e ipocritamente compunti i rappresentanti delle autorità tornano alle loro case.

 

laFonteTV

laFonteTV