i caccia che l’italia si ostina a voler comprare di Fabio Corazzina
28 Dicembre 2012
0 comments
Share

i caccia che l’italia si ostina a voler comprare di Fabio Corazzina

 

Dire F35 è come giocare a battaglia navale. F35: colpita e affondata la dignità di un Occidente (affiancato e sostenuto da buoni partner anti-Occidente) che continua a giustificare produzione e vendita di armi come legittime e le­gali, eticamente inappuntabili, politicamente uti­li, socialmente giustificabili, sindacalmente difendibili, tecnologicamente insostituibili ed economi­camente necessarie, soprattutto in tempi di crisi.

F35: colpita e affondata la verità, perché di bugie o mezze verità (sui costi, sui tempi, sull'utilizzo, sull'acquisto, sui posti di lavoro, sull'uso e sulle vittime) si ingrassa e si ingrossa la voragine della violenza istituzionale e della crimi­nalità organizzata e internazionale.

F35: colpita e affondata la giustizia che da pro­motrice di vita diventa spietata vendetta e spudorata ritorsione, oltre che ingiustificata (e ingiusta) difesa di interessi di pochi a scapito di troppi altri.

F35: colpita e affondata la nonviolenza che vuole spezzare la catena dell'ingiustizia e dell'op­pressione, traducendo la novità del Vangelo che è metodo per l'eroismo dei piccoli, capaci di vin­cere il male con il bene.

Voglio vivere, adesso, una Società e una Chiesa capaci di dichiarare: F35 … non gioco più!  Non ci convinceranno mai che è per la pace; sappiamo e sanno che è menzogna globale .

Fabio Corazzina- Pax Christi

 

eoc

eoc