Sopra le nuvole
5 Maggio 2015
0 comments
Share

Sopra le nuvole

Nel silenzio delle parole,

solo il rombo dei motori

insidia la grande pace che ci placa,

sopra le nuvole.

Passeggeri casuali di vite diverse,

di sogni,

che si allineano su un cielo splendente,

sopra le nuvole.

Quante ansie e speranze si librano

in quel cielo visto al contrario,

sopra le nuvole.

Come capitani della stessa rotta,

accomunati da un destino sordo,

viviamo un viaggio

verso l’immaginario comune,

sopra le nuvole.

Quante domande nei volti

e negli sguardi che si incrociano,

muti nella formale gentilezza

di chi, per lavoro, ti offre da bere,

sopra le nuvole.

Quella tratta ricca di vita

è solo per chi se la può permettere,

mentre sotto le nuvole, al contrario,

l’esodo dei poveri

come solenne processione

alla ricerca della libertà.

Antonio De Lellis

 

eoc

eoc