Tag "Rossano Pazzagli"

Il tormento

La politica non c’è, ma il territorio sì. Qualcosa in esso si muove, ed è più avanti della politica. C’è ancora, più o meno nascosta, una sapienza antica

Il sole d’aprile

È la festa più importante. Quel giorno del 1945, sotto il sole d’aprile, la liberazione dell’Italia metteva fine alla notte più buia: quella della guerra e del nazifascismo.

Il lavoro crea il futuro, dunque. In effetti, il lavoro agricolo ha costruito l’Italia.

C’è posto

Abbiano città fitte e aree metropolitane densamente abitate, mentre sulla maggioranza del territorio ci sono campagne e paesi svuotati, come si fossero allontanati perfino dallo sguardo,

Cambiare rotta

Questa regione aveva circa 400.000 abitanti nel 1950, ora ne ha 290.000.

Il nuovo impianto consisterebbe in una grande nave ancorata permanentemente nel piccolo porto toscano e in grado di contenere 170.000 metri cubi di gas liquefatto

Il mosaico

L’alternarsi di campi, pascoli e boschi ha sfidato i secoli, organizzando il territorio e producendo cibo,

Il tempo della semina

Dunque, non ci attende una sostanziale discontinuità, ma piuttosto una stagione politica che proseguirà nel solco tracciato

. Così oggi per tante persone è più difficile frequentare una scuola o un asilo, utilizzare mezzi di trasporto, fruire dei servizi sanitari, trovare un’occupazione, esercitare un mestiere o una professione, fare sport o andare all’università.