Attrazione
29 Aprile 2017
La Fonte (351 articles)
0 comments
Share

Attrazione

Ho saltato la colazione. Anche il pranzo. E ora che sono le 19.00 mi trovo ancora fuori casa.
Bene, adesso entro in un qualsiasi punto di ristoro e ceno. Ah, già… sono celiaca! Minchia. Vada per le patatine al bar, il primo che vedo aperto. Ecco, faccio anche in tempo a prendere l’autobus. Così non aspetto altri 15 minuti per il successivo. Che poi oltre ad aver fame ho anche freddo. Che per quanto ho fame la corsa verso l’autobus la faccio mangiando.
C’è una bambina sul pullman che adesso mi guarda e si avvicina a me e mi sorride. Alza la mano e la agita, salutandomi timidamente. Chiaro è che non ha proprio avuto un impulso di simpatia immediato nei miei confronti quanto invece un’attrazione per le patatine. Allora le mostro la busta ancora piena, mentre ne stavo letteralmente divorando il contenuto, e le chiedo se ne vuole. Lei, timida ma così naturale come solo i bambini sanno essere, mi fa cenno di sì con la testa e la prende tra le mani. Entra persino in scena la madre che la rimprovera di non so bene cosa, perché continua a restare da sfondo. Perché io e lei ci stiamo ancora sorridendo.
Ora, mentre vi racconto questa storia, non lo faccio per vantarmi di un gesto gentile ma per svelarvi quanto faccia star bene. E, se come me non vi fidate degli altri, allora vi suggerisco di sperimentare.

La Fonte

La Fonte