Tag "Settembre2011"

  a Petraroia, candidato alle primarie   Caro Michele, da anni ci accomunano grandi passioni: dalla tua partecipazione gratuita al nostro periodico la fonte alla lotta per la ricostruzione delle zone colpite dal sisma; dalla battaglia contro l’eolico selvaggio al

    La vita. A volte è proprio strana,vero? Come una stanza luminosa di colpo si oscura, allo stesso modo la vita ci fa sentire prima 3 metri sopra al cielo, poi 30 sotto terra. A volte non fa che

  La Corte di Cassazione ha proclamato la vittoria dei Sì ai referendum del 12 e 13 giugno. I due quesiti sull'acqua sono quelli che hanno registrato il più alto numero di votanti, (27.689.455 il primo, 27.690.714 il secondo) e

  “Pe ‘mmare nun ce stanno taverne”. Ne ho fatto esperienza, in questa bizzarra estate, ritrovandomi su un barcone con una striminzita tettoia, in mare aperto mentre la tempesta montava, schiaffeggiato dalle onde che con violenza si infrangevano contro il

  Il 23 settembre scorso è stata inaugurata a Roma presso la Sesto Senso Art Gallery la mostra molisana La donna nell’arte, patrocinata dalla Pari Opportunità della Regione Molise in collaborazione con la Regione Lazio. Ciò che colpisce di più

  La vicenda del diluvio, come ci è raccontata dalla bibbia, contiene in sé un’ambiguità: da un lato esso è presentato come punizione divina per un’umanità corrotta dal dilagare incontenibile della violenza, dall’altro è un momento di speranza, espresso dall’arca

  Chi si vergogna del proprio passato non ha alcun futuro oltre al terrore che qualcuno possa trovare gli scheletri negli armadi (leggere su internet l’autobiografia di Nicola Eugenio Romagnuolo per rendersene conto). Fin da bambino, attratto dai giocolieri che

  Benpensanti sono quelli che non pensano, convinti come sono che qualcuno deve pur averlo fatto per loro, e perciò sposano all’istante qualsiasi banalità, purché abbia l’aria “rispettabile” e “condivisa”… per non perdere tempo e passare ad altro. La citazione

  Finché è ancora tempo, mio amore/ e prima che bruci Parigi… ma  Hikmet non poteva immaginare che a bruciare, in queste notti d’agosto, sarebbe stata Londra, e l’unico appello appassionato che riesco a percepire proviene proprio da quelle fiamme.