Archive

  “Ecumenismo adesso! Un solo Dio, una sola fede, una sola chiesa”: questo il titolo di un appello lanciato lo scorso 5 settembre a Berlino da numerosi esponenti – protestanti e cattolici – del mondo della politica, della cultura, dello

  Il paesaggio di Gennaio, al top dell’inverno, è un arazzo intessuto di freddo, vento, gelo coi toni svariati del grigio. Sulle colline il bruno dei campi arati e il verde muschiato delle boscaglie. Le bianche mareggiate lungo il litorale.

  Secondo gli attivisti/teorici islamisti, una nuova economia morale può essere possibile solo in una società dove tali regole sono non soltanto imposte dall'alto, dalle leggi dello stato, ma interiorizzate attraverso il ritorno alla fede, rinnovata e rivitalizzata attraverso l'educazione

  In una sala gremita si incontra il popolo di sinistra e non del PD. In tutt’Italia il 15 dicembre verrà ricordato come il giorno della parola data ai territori. Il popolo arancione, di sinistra, vuole confrontarsi, ascoltare il dolore

  Il 22 novembre  è stata siglata l'intesa Stato-Regioni sugli ammortizzatori sociali in deroga per l'anno 2013. L'accordo assegna alle regioni 650 milioni di euro a fronte di una spesa di oltre 2 miliardi sostenuta nell'anno in corso. Si comprende

  “C’è la bellezza e ci sono gli umiliati. Qualunque difficoltà presenti l’impresa, non vorrei mai essere infedele né ai secondi  né alla prima” Albert Camus Nei giorni scorsi – 7 dicembre –  c’è stata una trasmissione, Moby Dick –

  La scuola è sempre più povera. A partire da quest'anno scolastico – è notizia di qualche giorno fa piombata fra capo e collo sui docenti di ogni ordine e grado – gli istituti italiani riceveranno dal ministero dell'Istruzione meno

  “…con la forza delle linee e degli angoli, che da essa se producono; con le quali commesuramento onni contorno e lessicamente se descrive”: l’affermazione umanistica di Piero della Francesca, riguardante l’intento di modificare la dimensione scientifica dello spazio mediante

  In un'intervista del Time Magazine, Caitlin Moran, columnist de The Times di Londra è irriverente, anticonformista, schietta e per queste sue caratteristiche, a noi Italiani, appare provocatoria. Dice che in fondo sembrare grassi o magri è una questione di