Tag "2014"

L’uomo stupido

Se non dormi arriva l’uomo stupido. C’era una volta in un paese europeo una nazione che diceva al suo popolo di temere alcuni uomini di razza diversa, poiché pericolosi per la salute, per l’economia e per la cultura; questa nazione

La lotta delle nonne

La storia è una di quelle cui non si crederebbe se a provare che non si tratta di una favola non ci fossero quotidiani e televisioni di tutto il mondo. Come si fa infatti a ritenere possibile che una nonna

Verso il fantastico

Un gioiello imperdibile della letteratura fantastica del novecento si è rivelato Il Silmarillion, firmato dal padre dell’high-fantasy J. R. R. Tolkien. Tra coloro che hanno visto il film Il Signore degli Anelli pochi sono quelli che hanno letto anche il

Muro e rabbia

Sono in ritardo, lo so. Dovevo consegnare questo contributo due giorni fa, ma non sono stata capace di scrivere, perché ero piena di rabbia. Per tutti i giorni di questo mese sono stata arrabbiata e la rabbia è cresciuta di

Un frutto misterioso

Chi, passando almeno una volta in questo periodo in via Roma, a Bonefro, presso il cosiddetto “casino” di don Filippo Baccari, oggi proprietà della famiglia Lalli, non ha notato, a terra, quei frutti misteriosi molto grossi e dalla forma strana?

Padri materni

Sembra che tanti giovani uomini si stiano rivelando non solo in grado di svolgere le funzioni primarie materne ma anche di trarne un profondo, intimo appagamento. Sembra quindi che anche gli uomini, dopo secoli, abbiano conquistato la parte intima e

È stato presentato a Termoli sabato 8 novembre, a cura del locale Circolo di Libertà e giustizia, il libro di Milena Agus e Luciana Castellina Guardati dalla mia fame, edito da Nottetempo. Il volume racconta a quattro mani la storia

Lettera aperta  di un terremotato sopravvissuto Sono un superstite. Non come uno studente impreparato che scampa il pericolo di una interrogazione, per niente simile a un credente miracolato che fa voti per grazia ricevuta. Il terremoto del 31 ottobre 2002

La buona scuola?

Molte sono le perplessità che La buona scuola (il documento programmatico in cui sono contenute le linee guida della prossima riforma della scuola, voluta dal governo Renzi) lascia in chi scorre i suoi 12 punti. Proviamo a sintetizzare. L’abolizione delle