Tag "2014"

Al posto di frattura

Dalla delibera 608 del 2 ottobre 2012, adottata dal governo Iorio a quella del 1 ottobre 2014 assunta dall’attuale governo regionale, cosa è cambiato per il post sisma e per i terremotati? Sarà il caso o forse il destino, ma

Il libro della Genesi è ricordato sostanzialmente per due motivi: da un lato c’è il racconto della creazione e del peccato, in tutte le sue manifestazioni (i primi 11 capitoli); dall’altro viene presentata l’origine del popolo di Israele attraverso le

Alzati e cammina

Lamentazione. L’immobilismo dell’essere umano si sta evolvendo fino a diventare fattore innato trovando la sua massima espressione in periodi come il nostro. Così ci scontriamo, nostro malgrado, con persone che proiettano tutto il loro senso di fallimento all’esterno non facendo

Inventori nel Molise?

Un tempo esistevano gli “inventori”, oggi preferiamo chiamarli maker [pronuncia: meicher]! E di recente si sono incontrati a Roma in una fiera loro dedicata, vetrina di ciò che sarà la realtà del futuro! Il ricorso al vocabolo inglese allontana dal

Ricordi d’autunno

Mi piace declinare i ricordi nei toni autunnali; staccarli dalle pareti della mia anima dove li ho appesi senza chiodi e senza ganci; sgranarli di notte, nella solitudine della mia stanza, come le perle di un rosario. Biondo era e

Di una cosa siamo tutti certi: il nostro destino è saldamente ancorato a quello dell’Unione Europea. Lo sanno bene gli euroscettici che si dimenano per svincolarsi dai trattati europei e quelli che  pensano di abbandonare la moneta unica. A costoro

Il 28 gennaio di quest’anno Campobasso ha vissuto una serata di gran pregio con la venuta della ministra dell’ integrazione: Cecile Kjeng, di origine congolese. La sede dell’Associazione Primo Marzo, in vico Carnaio 15, accolse un numero incontenibile di cittadini

Non è facile parlare di Politica, perché la Politica dovrebbe essere, in primo luogo, l’arte del fare, più che del commentare. Non è un caso che uno dei testi, forse il testo fondamentale di uno dei maestri della Politica del

No biomasse

Ci risiamo: ancora una volta, un’ amministrazione pubblica, quella regionale, ipoteca una parte incantevole del territorio molisano, disponendo la costruzione di due centrali a biomasse, a Campochiaro – da 1 megawatt – e a S. Polo Matese – di circa